Posted in News, on 9 Giugno 2020, by , 0 Comments

Cascate del Serio: come arrivarci e quali sentieri scegliere per esplorare le Alpi Orobie

Le Cascate del Serio sono una delle attrazioni naturalistiche più emozionanti della Val Seriana. I salti d’acqua si trovano nel territorio del Comune di Valbondione (Alta Val Seriana) ma non sono visibili dal centro del paese. Per apprezzarne lo spettacolo nei periodi di apertura, il punto ideale sono i grandi macigni in località Maslana presso l’Osservatorio Floro-Faunistico. A seconda dell’esperienza e del luogo di partenza è possibile raggiungere l’osservatorio tramite tre percorsi differenti. 

Cascate del Serio: come arrivare. I tre sentieri

  • CAI 332 – Sentiero semplice di un’ora e mezza che inizia nel centro abitato di Valbondione. Dalla Frazione Grumetti, seguire le indicazioni CAI 332 con destinazione Borgo di Maslana. Una volta superate le baite e il Ponte della Piccinella, proseguire a sinistra fino all’Osservatorio Floro Faunistico di Maslana.
  • CAI 305 – Sentiero per famiglie con bambini e soggetti con difficoltà motorie che muove da Valbondione. Percorrendo la mulattiera CAI 305 che parte da Curò, seguire le indicazioni Rifugio Curò. In un’ora e mezza circa, si giunge fino all’osservatorio.
  • CAI 306 – Sentiero esclusivamente diurno di difficoltà media che parte dalla Frazione di Lizzola. Da qui, seguire la destinazione le Baite di Valbona e le indicazioni per Maslana. Una volta in quota, la strada si addolcisce fino all’osservatorio.

L’osservatorio e i dettagli sulle cascate

  • Cascate del Serio altezza – Le cascate di origine naturale si distinguono per una lunghezza complessiva di 315 metri (sono le cascate più alte d’Italia). I tre salti principali misurano rispettivamente 166, 74 e 75 metri.
  • Apertura Cascate del Serio – Dopo la costruzione della Diga del Barbellino, il corso d’acqua del fiume Serio è stato interrotto per consentire la produzione di energia elettrica. Dunque, le cascate sono visibili solo in alcuni giorni dell’anno: durante i periodi di apertura concordata della diga. È consigliato consultare il calendario per programmare la visita.

 

Per saperne di più, contatta subito al 0346.7344

Your Message